Cerca
Close this search box.

5 Film da vedere su Disney Plus a Maggio 2023

5 film consigliati direttamente da Disney Plus per il mese di maggio 2023.
La Forma dell'Acqua, un film di Guillermo Del Toro

Nuovo appuntamento con l’approfondimento sulle piattaforme streaming, una rubrica che ha l’obiettivo di consigliare, non recensire, 5 film a prescindere dal loro genere, dalla loro durata e dall’anno di uscita con un nuovo articolo ogni settimana, ciascuno inerente una diversa piattaforma. Questa settimana è il turno di Disney Plus. Di seguito, ecco i 5 titoli di maggio 2023.

Aprile – Nanni Moretti (1998)

Nonostante sia stato presentato in anteprima alla 51esima edizione del Festival di Cannes ed abbia ottenuto quattro candidature ai 43esimi David di Donatello – con la vittoria di Silvio Orlando come attore non protagonistaAprile resta uno dei film più sottovalutati di Nanni Moretti, spesso considerato minore all’interno della sua filmografia. Si tratta invece di un gioiello, un film meraviglioso e che arriva in un momento molto importante non soltanto nella vita di Moretti, visto che di lì a poco diventerà padre, ma anche per l’Italia, visto che il film si apre proprio con Moretti e la madre che seguono il discorso di Emilio Fede al TG4, in cui annuncia la vittoria di Silvio Berlusconi alle elezioni politiche del 1994. Moretti fonde dunque le due cose per la realizzazione di quella che appare come una delle sue opere più intime e sincere, un film di soli 78 minuti che ricoprirà inoltre il ruolo di spartiacque nella sua carriera, visto che di lì a poco arriverà la vittoria della Palma D’Oro al 54esimo Festival di Cannes con La Stanza del Figlio ed un cambio di registro nelle sue opere, fino ad arrivare al recente Il Sol Dell’Avvenire. Un titolo da recuperare assolutamente.

Aprile, un film di Nanni Moretti

Peter Pan & Wendy – David Lowery (2023)

Distribuito direttamente su Disney Plus il 28 aprile 2023, Peter Pan & Wendy è l’ultimo (fino ad ora) Live Action che la Disney ha deciso di realizzare a partire dai suoi film più classici ed apprezzati. Questo film merita di essere citato per una semplice ragione: alla regia c’è David Lowery. Il regista di Milwaukee di certo non è tra i registi più conosciuti del mondo ma è uno dei migliori della sua generazione, autore di opere come Storia di un Fantasma, Old Man & the Gun e Sir Gaiwan e il Cavaliere Verde. Per la Disney appare dunque come una scelta quasi coraggiosa affidare questo film ad un vero autore e non ad un classico mestierante, ma è ancora più interessante il fatto che Lowery si sia dimostrato favorevole ed abbia accettato l’incarico, cosa che però non deve davvero sorprendere: il suo cinema è infatti intriso di Fantasy e quale Live Action migliore per lui se non Peter Pan

 

Certo, questo Peter Pan & Wendy è un film assolutamente difettoso, spesso e volentieri in linea con i precedenti di casa Disney – d’altronde, non poteva essere altrimenti – ma Lowery riesce comunque ad imprimere il suo tocco autoriale nell’opera, grazie anche alla grande interpretazione di Jude Law nel ruolo di Capitan Uncino. Insomma, è lontano dall’essere un film completamente riuscito ma merita una visione e, soprattutto, David Lowery merita di essere scoperto da più persone e cinefili possibili.

Peter Pan & Wendy, un film di David Lowery

La Vita Nascosta – Terrence Malick (2019)

Presentato in anteprima alla 72esima edizione del Festival di Cannes, La Vita Nascosta è l’ultimo film realizzato da Terrence Malick, un maestro assoluto, famoso soprattutto per La Sottile Linea Rossa del 1999 – che lo vide tornare alla regia dopo quasi 20 anni dal precedente I Giorni del Cielo – e The Tree of Life. Quest’ultimo ha però segnato la sua carriera e lo ha portato, forse, a manie di grandezza che si sono poi espresse in film come Knight of Cups, Voyage of Time e Song to Song, tutte opere praticamente prive di sceneggiatura e piuttosto pretenziose. Con La Vita Nascosta, Malick torna ad un’opera più quadrata, centrata e realizzata col cuore e questo, considerando comunque che si tratta di un autore vero, fa sì che esso sia uno dei migliori film del 2019 e la sua presenza nel catalogo di Disney Plus lo rende un vero e proprio must, un film da vedere a tutti i costi anche, magari, per portare più persone a scoprire quello che resta comunque uno dei registi più interessanti ed importanti degli ultimi decenni, sperando che possa tornare al più presto dietro la macchina da presa.

La Vita Nascosta, un film di Terrence Malick

Gli Spiriti dell’Isola – Martin McDonagh (2022)

Presentato in anteprima alla 79esima edizione della Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, Gli Spiriti dell’Isola è indubbiamente uno dei film più importanti della passata annata cinematografica. Il film di Martin McDonagh, che ha ricevuto una grande accoglienza sia di pubblico che di critica, ha inoltre ricevuto ben 9 candidature alla 95esima edizione degli Academy Awards, rimanendo inspiegabilmente senza vittorie, soprattutto a livello interpretativo, dove Brendan Gleeson e Colin Farrell (vincitore della Coppa Volpi a Venezia) avrebbero certamente meritato di più. In ogni caso, McDonagh si dimostra grande autore e, dopo il grande successo di Tre Manifesti a Ebbing, Missouri, torna a lavorare con la coppia di attori che aveva già diretto nel suo In Bruges per raccontare una storia in realtà molto piccola, intima e soprattutto ambientata nella sua Irlanda – Mcdonagh è nato a Londra ma di origini irlandesi, mentre Farrell e Gleeson sono entrambi attori di Dublino – che dà certamente una marcia in più all’opera ed una connotazione geografica e culturale ben precisa, con la guerra civile di sfondo. Insomma, Gli Spiriti dell’Isola è un film da non perdere, un film d’autore che per fortuna si trova nel catalogo di Disney Plus, accessibile a tutti gli abbonati.

La Forma dell’Acqua – Guillermo Del Toro (2017)

Presentato in anteprima alla 74esima edizione della Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, dove ha vinto il Leone D’Oro, La Forma dell’Acqua è uno dei film più importanti degli ultimi anni di cinema, a prescindere che sia piaciuto o meno. Il film ha inoltre ricevuto ben 13 candidature ai 90esimi Academy Awards, vincendo 4 statuette per miglior film, miglior regia, miglior scenografia e miglior colonna sonora. L’opera di Guillermo Del Toro è cinema allo stato puro, un film realizzato da un uomo che il cinema lo ama e che lo ha realizzato per tutti, per ogni tipo di spettatore e pubblico, riuscendo ad ottenere riscontri positivi praticamente da tutti e che hanno portato il film ad incassare oltre 194 milioni di dollari in tutto il mondo. Il successo del film ha inoltre dato a Del Toro quella libertà creativa fondamentale per poterlo portare a realizzare i suoi sogni nel cassetto, come il recente Pinocchio o come Il Gigante Sepolto o la sua versione di Frankenstein, ovvero i nuovi progetti in cantiere per il regista di Guadalajara

 

La parola chiave di questo film è dunque amore: l’amore del regista nel realizzarlo, l’amore dimostrato dal pubblico e l’amore come sua tematica fondamentale, che è un amore che supera ogni tipo di barriera e di cui rappresenta un vero e proprio inno. Guillermo Del Toro, che piaccia o meno come regista, resta uno dei personaggi che fa più bene al cinema mondiale e nel caso in cui fosse necessario, per scoprirlo, si può partire proprio da questo La Forma dell’Acqua, presente nel catalogo di Disney Plus.

La Forma dell'Acqua, un film di Guillermo Del Toro