Cerca
Close this search box.
Gabriele Maccauro
Laureato in Lingue Orientali presso “La Sapienza” di Roma, Master in Adattamento Dialoghi per Cinema e Tv presso Accademia Nazionale Del Cinema di Bologna e Sceneggiatore. Amante del cinema e della critica cinematografica.
A due anni di distanza da La Moglie di Tchaikovsky, Kirill Serebrennikov torna al Festival di Cannes con Limonov - The Ballad, Biopic sul poeta dissidente Ėduard Veniaminovič Savenko. Ma il risultato finale avrà atteso le aspettative di pubblico e critica?
Dopo il debutto con Revenge datato 2017, Coralie Fargeat torna alla regia con The Substance, presentato in anteprima in concorso a Cannes77. La visione sarà consigliata o si tratterà di un buco nell'acqua?
Megalopolis è indubbiamente uno dei film più importanti tra quelli presentati in anteprima al 77esimo Festival di Cannes, ma molti spettatori sono rimasti interdetti: qual è dunque il significato del film?
Sei anni dopo il suo ultimo film, Jia Zhangke torna alla regia con Caught by the Tides, presentato in anteprima in concorso al 77esimo Festival di Cannes. Ma il regista cinese sarà riuscito a mantenere il suo solito livello qualitativo?
Tra i registi più vincenti nella storia del Festival di Cannes, Jacques Audiard torna sulla Croisette con Emilia Perez. Ma il film sarà riuscito ad attestarsi sul livello delle maggiori opere del regista francese?
Un Uomo Vero è una delle serie tv Netflix del momento, ma vale la visione o si tratta di un prodotto evitabile?
Presentato a Cannes77 tra le proiezioni speciali, La Belle de Gaza è il nuovo film di Yolande Zauberman, ma la tematica importante basterà per consigliarne la visione?
Megalopolis è senza dubbio il film più atteso degli ultimi anni. Presentato al 77esimo Festival di Cannes però, agli spettatori non sono mancate delle domande riguardanti la sua conclusione: qual è dunque la spiegazione del suo finale?
Tra le varie proposte della sezione Première del 77esimo Festival di Cannes, figura l'ultimo lungometraggio di Nabil Ayouc. Ma Everybody Loves Touda è un film che merita la visione?
A tre anni di distanza da Limbo, Pou-Soi Cheang torna dietro la macchina da presa con Twilight of the Warriors: Walled In (City of Darkness), presentato in anteprima a Cannes77. Sarà riuscito a mantenere le aspettative di tutti gli appassionati?