Cerca
Close this search box.

Recensione – Shōgun 1×01: Anjin e 1×02: Servi di Due Padroni

Tratta dall’omonimo romanzo di James Clavell, Shōgun è una nuova serie tv disponibile Disney Plus. Alla luce dei suoi primi due episodi rilasciati, essa merita la visione?
Shogun, nuova serie tv i cui episodi sono disponibili ogni martedì su Disney Plus

La recensione dei primi due episodi di Shōgun, serie tv ideata da Rachel Kondo e Justin Marks e tratta dall’omonimo romanzo del 1975 di James Clavell. Ogni martedì sarà disponibile su Disney Plus un nuovo episodio della stessa, fino alla sua conclusione prevista per il 23 aprile. Detto ciò, seguono trama e recensione di Anjin e Servi di Due Padroni, i primi episodi di Shōgun.

La trama di Shōgun, nuova serie tv disponibile su Disney Plus

Prima di addentrarsi nella recensione ed analisi di Anjin e Servi di Due Padroni, è bene parlare in primis della trama di Shōgun. Questa nuova serie tv è disponibile in Italia su Disney Plus come Star Original ed è l’adattamento televisivo dell’omonimo romanzo scritto da James Clavell nel 1975: ambientata nel 1600, essa racconta l’ascesa al potere di Yoshi Toranaga (Hiroyuki Sanada), primo Shōgun dal termine delle guerre civili e del suo rapporto con John Blackthorne, mercante olandese naufragato proprio in Giappone. Tra lotte di potere e religione, la serie segue dunque il rapporto tra due ma anche il modo in cui lo stesso paese del Sol Levante si è evoluto e trasformato nel tempo.

La recensione dei primi due episodi di Shōgun, con protagonista Hiroyuki Sanada.

La recensione dei primi due episodi di Shōgun, serie tv tratta dall’omonimo romanzo di James Clavell

Nel 1980 le serie tv non erano di certo popolari come oggi. Pochi anni prima però, nel 1975, l’australiano James Clavell aveva scritto un romanzo che – al netto di alcune inesattezze storiche – aveva ottenuto un grande successo, raggiungendo i 15 milioni di copie vendute in tutto il mondo. Si decide dunque di crearne una trasposizione televisiva: al timone c’è Jerry London (Poliziotto in Affitto, La Primavera di Michelangelo) e l’opera in questione è Shōgun.

Nonostante la presenza nel cast di Toshirō Mifune, Shōgun non riesce a replicare il successo del romanzo da cui fu tratto e finì nel dimenticatoio. Questo fino a pochi anni fa, quando si decise di rimettere mano all’opera di Clavell e di crearne una seconda trasposizione televisiva. Ideata da Rachel Kondo e Justin Marks, la storia di Shōgun riprende vita nel febbraio 2024 grazie a Hulu e FX – in Italia su Disney Plus come Star Original – e con il ruolo che fu dell’attore feticcio di Akira Kurosawa affidato questa volta nelle mani di Hiroyuki Sanada.

Alla luce dei primi due episodi – su 10 totali – questo nuovo progetto può ritenersi riuscito o nasconde delle magagne? È ancora troppo presto per tirare le somme, ma alcuni segnali sono chiari: sembra infatti esserci la volontà di riportare piuttosto fedelmente il romanzo di James Clavell e di trasporre su schermo il più possibile l’epicità degli eventi, con una quanto più fedele rappresentazione del Giappone feudale, ponendo l’accento sul rapporto tra il già citato Yoshi Toranaga e John Blackthrone, mercante olandese che, attraverso lo stretto di Magellano, si ritrova nel paese del Sol Levante.

Se l’episodio pilota è certamente di buon livello ma si limita a descrivere ed introdurre ambienti e personaggi principali, con una colonna sonora fin troppo presente e sovrastante e scelte registiche (vedi i droni) e stilistiche (ad un certo punto vi è una posa che rimanda al mito di Ozymandias citato in Breaking Bad come anche in The Last of Us) ormai abusate, è con la seconda puntata che Shōgun convince e sembra aggiustare il tiro, dando più respiro alle parole ed azioni dei vari personaggi e creando un interesse fondamentale per poter proseguire al meglio con i successivi episodi. Al momento Shōgun è dunque promossa, ma guai ad abbassare la guardia, perché il filo che la divide tra un ottimo prodotto ed il solito polpettone è assai sottile.

0,0
Rated 0,0 out of 5
0,0 su 5 stelle (basato su 0 recensioni)
Voto del redattore:
Data di rilascio:
Regia:
Cast:
Genere:

PRO