Cerca
Close this search box.

Box office 15-21/05/2023: Fast X inaugura la stagione estiva

Il trend della saga di Fast and furious ha ormai preso una china molto difficile da non riconoscere. Da ormai diversi capitoli (e questo vale anche per quelli più di successo) il brand legato alla figura di Vin Diesel raccoglie ben maggiori incassi presso lo scenario internazionale che su quello domestico (statunitense).

 

Il box office del primo weekend di Fast X ne è soltanto l’ennesima dimostrazione.

Ecco i numeri al box office italiano e internazionale del weekend appena trascorso:

(Fonte dati The Numbers.com)
(Fonte dati Cinetel.it)

I numeri al box office di Fast X

I 318 milioni di questo primo fine settimana possono essere valutati, tutto sommato, un buon inizio. Ovviamente il budget dichiarato di oltre 300 milioni renderà quasi impossibile per la pellicola raggiungere un risultato sufficiente a generare un profitto, tuttavia l’opera è tra le ultime che esauriranno l’onda lunga dei budget gonfiati a causa delle misure anti-covid adottate sui set di tutto il mondo negli ultimi 3 anni.

 

La notizia piuttosto da tenere in considerazione è quella del box office cinese. Da anni infatti le pellicole hollywoodiane per ragioni politiche sono sistematicamente bandite da questo remunerativo mercato asiatico, tuttavia il franchise di Fast and Furious è talmente forte presso quei lidi che ha incassato 77 milioni di dollari, dieci in più di quanto fatto negli Stati Uniti e ha rappresentato il più grande weekend di esordio per un film americano in Cina nel 2023.

 

Anche in Italia Fast X ha chiamato a raccolta gli appassionati facendo registrare quasi 7 milioni di incasso, ovvero il terzo miglior esordio della saga in Italia e il 5 miglior weekend di apertura del post-pandemia. La cosa ovviamente non lascia sorpresi dal momento che anche lo scorso capitolo in un periodo ancora complicato per il botteghino italiano aveva lambito i 5 milioni.

 

Da sottolineare infine l’ennesima buonissima tenuta di I guardiani della galassia volume 3 (in Italia ormai il capitolo ad aver di gran lunga incassato di più della trilogia) che pare sia avviato verso un totale vicino se non eccedente gli 800 milioni.